Dr.ssa Francesca Consonni


C’era una volta un cristallo di neve..

Due letture per i genitori che scelgono la fecondazione assistita e che hanno bisogno di un aiuto per raccontare ai loro bambini la scelta fatta. Sopratutto nel caso della fecondazione eterologa è fondamentale che venga svelata l’origine biologica al bambino, quando arriva il momento giusto; tenerlo all’oscuro e mantenere il segreto può comportare delle conseguenze psicologiche che non vanno sottovalutate e che devono essere il più possibile evitate. Il non detto agisce comunque attraverso i comportamenti, omettere ciò che è avvenuto equivale a dire una bugia e non tutela i bambini ma li espone al sentirsi traditi, colpevoli, non desiderati, sbagliati, non amati.
Molti genitori scelgono di creare da sè il libro della loro storia; in alternativa trovo che questi due libri siano ben fatti, semplici, efficaci, chiari, proprio a portata di condivisione tra genitori e figli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le storie creano una possibilità e sono il filo che può tessere il dialogo delle relazioni in una famiglia. Gianni Rodari scriveva che ‘le storie aiutano a generare il mondo’.Non dobbiamo mai avere paura di dire e raccontare, anzi attraverso il nostro racconto insegniamo ai figli la responsabilità del dialogo, della verità e dell’esserci nel mondo, oltre che compiere un atto di amore e rispetto nei nostri e loro confronti.

‘Ci sono tante magie bellissime per far nascere i bambini, ma quella più bella -le ho sussurrato in un orecchio- è fargli un posticino dentro al cuore!’

 

Annunci

Per le coppie ‘ferite’

sparrek

Foto di Sparrek

Orgogliosa di un altro pezzetto di formazione appena conquistato…
La voglia di conoscere e la curiosità mi portano ad esplorare sempre nuovi mondi e ogni tot di tempo che passa non resisto al desiderio di scegliere qualche corso che mi ispira 😉.

Questa volta si tratta di consulenza e terapia per coppie sterili e infertili che si trovano a fare i conti con la diagnosi ricevuta e la eventuale scelta di intraprendere un percorso di Procreazione Medicalmente Assistita.
Per una coppia apprendere di non poter realizzare il proprio desiderio di genitorialità in modo naturale è un evento fortemente traumatico che può mettere in crisi e destabilizzare gli equilibri fino a quel momento raggiunti. Per poter andare avanti e scegliere la strada più adatta a sè la coppia ha bisogno di elaborare il lutto della fertilità naturale e risanare la ferita dolorosa ad esso legata.

È importante che chi si prende cura di queste tematiche come consulente e terapeuta, oltre che avere competenza sui contenuti, abbia anche gli strumenti necessari per accompagnare ogni coppia nel percorso a lei più indicato e adatto.

attestato



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: