Dr.ssa Francesca Consonni


A l b e r o

Quando sono nella natura sento la pace.

Soprattutto quando sono circondata dagli alberi.

Li amo e li adoro, sento la potenza del loro respiro e lo straordinario modo in cui si ancorano al terreno grazie alle portentose radici. Per non parlare della musica che emettono quando le loro foglie vibrano al passare del vento.

Ecco, il contatto con la natura mi riempie incredibilmente di emozioni piacevoli e calde; provo riconoscenza e rispetto per la vita.

È un altro dei miei luoghi sicuri.

 

albero.jpg

Annunci

Di seme in seme..

Oggi, leggendo un libro sull’adozione, mi sono imbattuta in questa frase di Bruno Bettelheim, che mi ha colpito e mi piace tanto. Dice così:

‘Il seme di un albero può essere trasportato molto lontano dal luogo dove quell’albero è cresciuto, ma la nuova pianta che da quel seme nascerà può mettere radici solo nel terreno in cui esso è affondato: nella famiglia che che ci ha allevato dall’infanzia’.

Mi sembra un messaggio molto positivo e incoraggiante per un genitore, qualsiasi esso sia, di pancia o di cuore. E’ importante dare fiducia ai messaggi e agli insegnamenti da trasmettere ai figli, confidando nella bontà, nella sincerità e nell’amore che contengono. Essi costruiscono per il bambino la basa sicura da cui poter attingere per muoversi nel mondo, esplorarlo e avventurarsi poi da solo per la propria strada. Essi rimarranno scolpiti dentro di loro indipendentemente dall’appartenenza biologica con il genitore. Essi costituiranno il patrimonio interno di valori e principi che a loro volta trasmetteranno ad altre creature.

alberi-danzanti



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: