Dr.ssa Francesca Consonni


Category Archive

The following is a list of all entries from the DMT category.

Fai come il vento

Chiesi al deserto: Come faccio a non avere paura?
E il deserto rispose: Soffia, soffia, soffia…diventa vento.

Diventare vento significa sollevare e sollevarsi, prendere e lasciare andare, sciogliere e seccare, dividere e unire, avvicinare e allontanare, congelare e riscaldare, penetrare e avvolgere, legare e liberare, creare caos e riordinare, sporcare e pulire, annebbiare e dare nitidezza, stordire e chiarificare, spegnere e illuminare, seppellire e riportare alla luce…

Sii vento e scegli di muoverti e danzare la caratteristica del vento di cui hai bisogno 🌀

 

Pensando alla mia paziente M.

P1130871

Foto di Gipo Santoni, compagno di cammino nel deserto 

 

 


Io e il deserto

‘Sulle dune del destino 
porto avanti il mio cammino
Un passo avanti, uno indietro e mi guardo da vicino’.

 


Grazie deserto 🙏🏼

 

desert


Deserto non ti temo

‘Là era la libertà, vi vivevano altri uomini, nomadi sotto le tende. Si sarebbe potuto credere che il tempo si fosse fermato all’epoca di Abramo e delle sue greggi’ (F. Dostoevskij)

 
Pronta per il mio cammino nel deserto, pronta per accogliere tutto quello che verrà, pronta per seguire le mie orme e scoprirmi, pronta per il silenzio e i miei rumori interni, pronta per condividere il tempo e lo spazio con i miei compagni di carovana, pronta per le emozioni aspettate e inaspettate che il deserto vorrà offrirmi, pronta per sfidarmi e lasciarmi guidare da me, pronta per le danze che nasceranno, pronta ad abitare il mio corpo, pronta. 👣 ❤️

Ho il mio giardino in valigia 🌸

libro


L’arte ci appartiene fin dalle origini

Before children speak, they sing.
Befoe they write, they paint.
As soon as they stand, they dance.
Art is the basis of human expression. (P.R.)

Prima che i bambini parlino, cantano (sillabano).
Prima che scrivano, disegnano,
Appena si alzano in piedi, danzano.
L’arte è alla base della espressione umana.

Davvero..come posiamo allora farne a meno? Non si può proprio!
Ci appartiene naturalmente e ci può curare 🥰

 

bimbo

Foto presa da web


Sono Albero

‘Cosimo salì fino alla forcella d’un grosso ramo dove poteva stare comodo, e si sedette a gambe penzoloni, a braccia incrociate con le mani sotto le ascelle, la testa insaccata nelle spalle, il tricorno calato sulla fronte. Nostro padre si sporse dal davanzale.
-Quando sarai stanco di star lì cambierai idea! – gli gridò.
-Non cambierò mai idea, — fece mio fratello, dal ramo.
-Ti farò vedere io, appena scendi!
-E io non scenderò più!
E mantenne la parola’.

(Italo Calvino)

Ricordo benissimo questo libro letto tantissimo tempo fa. Mi affezionai tanto a Cosimo e alla sua ricerca della verità e della strada, fuori dalle aspettative familiari e sociali. Lo trovo uno splendido invito alla scoperta della propria autenticità 😊

 

invito_0

Foto presa da: https://www.topipittori.it/


My island of love

‘You are my island of love my remedy to rescue me
You are a breeze of a song that carries me’

Questa mattina una mia paziente mi ha chiesto come fare a volersi bene. Le ho detto che imparare ad accogliersi, accertarsi ed amarsi non è semplice nè immediato, se fin da piccola è stata abituata a non farlo…ma è possibile ed è il più bel regalo che possa mai scegliere di donarsi; le ho detto che con il tempo, la fiducia e quello che sta conoscendo di sè potrà iniziare a sentirsi al sicuro, come su un’isola di amore ed essere per sempre la salvezza di se stessa.

Ma è proprio come dice la canzone Melody Noir di Patrick Watson!!! 😊😊😊❤️
Che belli questi giri di danza poi! 🌀

 

watson_3

Immagine tratta dal video Melody Noir di Patrick Watson

 


Un giorno alla Radio..

Il mese scorso sono stata intervistata da Radio Lombardia sulla DanzaMovimentoTerapia. L’estratto della intervista lo potete ascoltare qui, sulla mia pagina Facebook (https://www.facebook.com/consonnifrancesca/):

E’ stato difficile in pochi minuti (10 circa) -qui sono stati estrapolati solo 5 minuti- spiegare cosa sia la DanzaMovimento Terapia, ma è stata comunque un’occasione per divulgare informazioni e fare opera di sensibilizzazione sulle ArtiTerapie.

Ci sono ancora troppi pregiudizi e poca conoscenza sull’utilizzo delle ArtiTerapie nei percorsi di cura, sostegno o riabilitazione. La strada è lunga ma è importante percorrerla e crederci. Buon ascolto 😉


PLANETARY DANCE

Planetary Dance
17 giugno 2018 ore 18.00
PARCO RAVIZZA a Milano

La Danza Planetaria è un rito annuale, un rito di guarigione e di rinascita della comunità, un invito a tutti nel mondo ad unirsi alla danza per la pace all’interno delle proprie comunità e per la pace con la Terra. E’ una danza partecipativa più che una performance teatrale. Il suo centro è the Earth Run (Corsa della Terra) creata negli anni 1980 in California da Anna Halprin (ultranovantenne attualmente attiva nel suo lavoro di DanzaTerapeuta) e suo marito Lawrence Halprin, una danza semplice in cui tutti possono eprimersi. I partecipanti sono invitati a correre, camminare o semplicemente stare fermi all’interno di una serie di cerchi (concentrici), creando un mandala movibile. Muovendosi al ritmo regolare dei tamburi, diventiamo un unico corpo.

Ogni passo sulla Terra diviene una preghiera di guarigione.

Nel mese di giugno sarà praticata in quasi tutto il mondo tra cui gli Stati Uniti dove è nata, Europa, Australia, Asia, and Africa.

Venite!!!

Questa presentazione richiede JavaScript.


Nell’attesa leggo..

Aspettando il prossimo paziente leggo poesie di Chandra Livia Candiani. Che brava! Le sue parole mi evocano un senso di libertà e di sincerità, sono a tratti dure e dolorose ma calmano, cullano..

Questa presentazione richiede JavaScript.


Il cambiamento passa attraverso il movimento

‘Consciousness is only possible through change; change is only possible through movement.’
La consapevolezza è possibile solo attraverso il cambiamento; il cambiamento è possibile solo attraverso il movimento.

(Aldous Huxley, The Art of Seeing)

toccafondo

Illustrazione di Gianluigi Toccafondo.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: